Caratteristiche

Tour privato ed esclusivo 

a partire da 2 partecipanti o per

piccoli  gruppi di famigliari/amici

Guida esperta al seguito parlante inglese

In breve:

Durata del viaggio:
16 giorni

Periodo consigliato:
tra giugno e settembre

Highlights:

Leh e la sua valle, i monasteri di Shey, Thikse, Hemis e Likir, Alchi, Lamayuru, ed il villaggio di Tingmosgang, il forte di Bagso, la valle di Nubra e Kyagar, i laghi Tso Kar e Tso Moriri, Leh

Prezzo:

a persona su base 2 partecipanti
da   €   2950

per piccoli gruppi(famigliari /amici) il prezzo è minore

come per esempio:

a persona su base 3/4  partecipanti

da € 2750

Validità dal 1° maggio 2018 al 30 settembre 2018
RICHIEDI PREVENTIVO

1 °/2° : Italia / Delhi

Arrivo a Delhi ,  al mattino presto ( l’orario di arrivo dipende dalla compagnia selezionata secondo disponibilità al momento della richiesta) – Early Check -in in Hotel non incluso ( possibile con supplemento su richiesta al momento della prenotazione)

Nel pomeriggio visiteremo  Old Delhi cittadella risalente al XVII secolo con le sue moschee, i templi ed i bazar; New Delhi con la sua Connaught Placee le strade ampie ed i grandi palazzi di marmo, lascito delle assurde ambizioni imperiali inglesi; visiteremo il Forte Rosso, spettacolare testimonianza della grandiosità’ dell’epoca moghul con le sue mura che si estendono per più’ di 2 chilometri, ed al suo interno, una vera e propria oasi di pace, fatta di giardini e padiglioni.

Proseguiremo con la visita a Raj Ghat,ove sorge la grande piattaforma di marmo nero, lungo le sponde del fiume Yamuna, che segna il luogo ove avvenne la cremazione del Mahatma Gandhi nel ’48; l’intera zona e’ oggi un grande e piacevole parco ove sorge anche il Museo memoriale con interessanti reliquie.

Visiteremo jama Masjid, la principale moschea di Delhi nonché’ la più’ grande di tutta l’India, risalente alla meta’ del 600; maestose sono le scalinate che conducono ai tre grandi portali d’ingresso e gigantesco e’ il cortile centrale in grado di contenere 25000 persone.

Rientro in Hotel per il pernottamento

Sistemazione presso l’Hotel Shangri La  o similare

3° giorno:  Delhi / in volo su Leh, Shankar Gompa

Sveglia all’alba e trasferimento all’aeroporto per il volo diretto a Leh  nell’estremo nord del paese, capitale della regione del Ladakh circondata dalle vette himalayane ed ubicata ad un altitudine di3505 metrisul livello del mare. Dopo il tradizionale benvenuto e trasferimento al proprio Hotel in stile Laddakhi, tempo a disposizione per l’acclimatamento.

Nel pomeriggio visita al  vicino Gompa di Shankar ad un paio di chilometri a nord della città’, abitato da circa 12 monaci e residenza ufficiale del capo spirituale dell’ordine Gelupga.  L’edificio principale riporta i simboli del Dharma Chakra ed all’interno sono situate le tipiche ruote di preghiera e  affreschi con immagini simboliche dai colori sgargianti

Trattamento di pensione completa

Sistemazione presso l’  Hotel Royal Ladakh  o similari

4° giorno: Leh e dintorni

Dopo la colazione partenza per la visita del Gompa di Spituk, composto da tre cappelle e  situato a circa 8 Km da Leh;  monastero buddista  ubicato sulla sommità di una collina che svetta fra fattorie e campi coltivati che ne caratterizzano il suggestivo paesaggio . Il Lama di questo monastero ( di ordine Gelupga) , che ospita oggi una comunità di monaci di 150 unità, è anche il Lama del monastero di Shankar nonché membro del parlamento indiano
Successivamente, visiteremo il Monastero di  Phyang a circa17 Kmad ovest di Leh .  Rappresenta la prima comunità monastica  dell’ordine Digung in Ladakh e risale al XVI secolo . Oggi  risiedono qui una cinquantina di monaci di ordine Digung e qualche novizio

Il Complesso monastico si compone di 5 cappelle , alcune delle quali in fase di restauro altre già completamente restaurate , la cui disposizione è leggermente differente ed originale rispetto a quella degli altri monasteri.   Vi si trovano, baclonate, un bel portico sotto il quale il Lama tiene le cerimonie all’aperto e splendidi affreschi ad adornare corridoi e scalinate

Rientro a Leh e visita  al Palazzo reale ed all’adiacente Namgyal Tsemo Gompa

Il Palazzo di Leh , conosciuto anche come “ Lhachen Palkhar” venne costruito ad opera di Dharmaraja Singey Namgial attorno al 1600 , abbandonato poi due secoli più tardi e attualmente restaurato e riaperto ai visitatori . I resti del Palazzo, dominano la città e la vallata dalla sommità di una collina, offrendo uno spettacolo davvero unico.

Proseguendo lungo la via per Chanspa, si raggiugnerà infine ( ottima la veduta all’ora del tramonto) il bianco  Stupa di Shanti che  sorge in cima ad una collina, alla quale si accede dopo una ripida scalinata

Lo Stupa è stato voluto e costruito da Buddisti Giapponesi e Laddhaki  come vero e proprio monumento alla Pace ed alla unità della comunità e dell’insegnamento buddista  nel 1983 .   Il fondatore di questo Stupa e di questo progetto il giapponese Bhikshu Gyomyo Nakamura  assieme ad altri rappresentanti delle comunità buddiste del Ladakh  supervisionarono ai lavori a titolo gratuito così come fu completamente ad opera di volontari e proseguì grazie a donazioni, l’intera costruzione dello Stupa.

Indhira Ghandi, primo ministro Indiano  e le comunità indiane offrirono supporti materiali e finanziari per la costruzione della strada per raggiungere lo stupa-  Nel 1985  l’attuale Dalai Lama  Tenzin Gyantso inaugurò il tempio adiacente allo Stupa  . Nel 1991 infine lo stupa venne ufficialmente inaugurato  e rappresenta uno splendido esempio di collaborazione e di unità del popolo buddista

Trattamento di pensione completa

Sistemazione presso l’Hotel  Royal Ladakh o similare

5°giorno Leh / Shey/ Thiske/ Hemis/ Leh

Dopo la colazione partiremo ancora per la visita dei numerosi monasteri della zona sulla strada che conduce a Manali. Raggiungeremo prima il Gompa di Shey a soli 15 chilometri a sud di Leh, il monastero sorse nel XVI secolo come Palazzo reale, residenza estiva dei reggenti del Laddakh.

Il Palazzo-Monastero, possiede la più’ grande statua del Buddha di tutto il Ladakh, alta piu’ di 12 metri e totalmente ricoperta d’oro, eretta attorno alla meta’ del XVII secolo.

Proseguimento per Thikse a circa 17 chilometri da Leh, dove è ubicato un Gompa che rappresenta senza dubbio uno degli esempi più’ belli della tipica architettura Ladakhi, un complesso di stupa e statue, thangka e pitture senza eguali.
Infine raggiungeremo il Gompa di Hemis a 45 chilometri a sud di Leh, uno dei più’ vasti ed importanti del Ladakh risalente al XVII secolo.

Il monastero possiede una grande libreria con numerosissimi testi sacri antichi.
Nei mesi estivi il monastero, che a differenza dei precedenti appartenenti all’ordine dei Gelupka appartiene all’ordine dei Drupa, si anima con un rinomato festival che commemora con danze e preghiere la nascita del saggio indiano Padmasambhava.

Successivamente rientro a Leh
Trattamento di pensione completa
Sistemazione presso l’Hotel Royal Ladakh o similare

6°giorno: Leh/ Likir Monastery/ Alchi

Dopo la prima colazione partiremo alla volta diAlchi con sosta in corso di viaggio al Monastero di Likir

Proseguimento per Alchi , villaggio vivo che offre molto al visitatore, numerosi alberghi, bancarelle con prodotti artigianali, ristoranti.

Alchi è situata a circa 67 chilometria ovest  di Leh e possiede uno dei complessi monastici più grandi ed importanti fra i tanti voluti e costruiti ad opera di Rinchen Zangpo.  A differenza di altri monasteri qui  i decori e gli affreschi non sono in tipico stile tibetano ma più vicini alla tradizione indiana .
Trattamento di pensione completa
Sistemazione presso Alchi Resort o Hotel Zimshang 

7°giorno: Alchi/ Lamayuru/Tingmosgang

Dopo la prima colazione partenza per il monastero di Rizong , ubicato in posizione solitaria,  costruito nel 1873 dal Lama Tsultim Lima . Oggi i monaci qui residenti sono 40.
Il corpo monastico provvede al sostentamento   di tutta la comunità . Vicino al monastero sorge un convento di suore alle quali il monastero garantisce provviste di cibo e vestiario
Proseguimento per Lamayuru.
Il villaggio di modeste dimensioni non ha nulla di particolarmente rimarchevole se non che il suo Monastero, risalente al X secolo, e’ il più’ antico del Ladakh appartenente all’ordine dei kagyupa e gode di una posizione spettacolare.

Proseguimento per il villaggio di Tingmosgang.

Trattamento di pensione completa
Sistemazione presso il  Namra Hotel o similare

8°giorno: Tingmosgang/forte di Bagso/ Leh

Dopo la prima colazione, visita del forte di Tingmosgang uno dei villaggi più grandi del Ladakh nonché capitale del regno nel XV sec. durante il regno del Re Gyalpo Tagspa Bom.
Proseguimento per Leh con sosta lungo il percorso per la visita al forte di Bagso che domina l’omonimo villaggio dalla sommità di un promontorio di roccia . Il castello  è conosciuto come Basgo Rabtan Lhartsekhar  e venne costruito ad opera di Dharmaraja Jamyang Namgial e del figlio Singay. L’immagine più rappresentativa del forte è una gigantesca immagine del Buddha Maitreya ( il Buddha della benevolenza e della compassione)  conosciuta come “ Golden Maitreya”
Trattamento di pensione completa
Sistemazione presso l’Hotel  Royal Ladakh o similare

9°giorno: Leh/Kyagar

Partenza per la Nubra Valley via Kharoung La pass 5500 m (125 km 6 ore), il passo carrabile più alto del mondo.
La Valle e’ incastonata come una verde oasi fra le alte vette himalayane, piccolo gioiello ancora inviolato e non toccato dalla modernità’, poiché’ chiuso per molto tempo al turismo.
Proprio per la sua fertilità’ e per le ricchezze del suolo, venne anticamente contesa dai paesi dell’Asia Centrale e specialmente dal Turkestan che più’ volte tento’ l’invasione. I piccoli villaggi della Valle ci accolgono con il tipico odore di thè ed il calore della gente.
Box lunch in corso di viaggio.
Arrivo a Sumur, villaggio sulle sponde del fiume Nubra e visita del complesso monastico composto da sette templi: il Gompa di Samtanling vivo ed abitato tra gli altri da molti bambini
Trattamento di pensione completa
Sistemazione presso il Rimo hotel a Kyagar

10°giorno: Kyagar/ Hunder/ Diskit/ Kyagar

Proseguimento verso le localita’ situate lungo il fiume Shyok.
Hunder, e’ un piccolo e caratteristico villaggio con un gompa praticamente deserto non particolarmente degno di nota se non per la splendida vista che da qui si gode per Diskit, centro amministrativo della fertile Valle di Nubra.
Diskit ha un grande ed antico Gompa abitato da una settantina di monaci. Rientro a Kyagar.
Trattamento di pensione completa
Sistemazione presso il Rimo hotel o similare

11° giorno: Kyagar /Leh

Da Sumur si rientra a Leh ripercorrendo la strada che, attraverso i piccoli villaggi di Khalsar e Kardung, ci conduce sino al Passo Kardung La.
Trattamento di pensione completa.
Sistemazione presso l’Hotel Royal Ladakh o similare

12°giorno: Leh/ Lago Tso Kar

Dopo la colazione partenza per il trasferimento che da Leh ci condurrà’ a Tso Kar passando per i villaggi di Rumtse, Gia e Meeru. Si sale sino ai 5328 metri del passo Taglang La su strade in parte sterrate, ma l’ambiente circostante ricco anche dal punto di vista faunistico, e’ piacevole e molto rilassante.
Trattamento di pensione completa
Sistemazione in campo tendato fisso.

13°giorno: Lago Tso Moriri

Proseguimento per il Lago Tso Moriri ubicato a 4000 metri di quota, si estende per quasi 30 chilometri fra aride colline e piccoli villaggi di capanne.
A poca distanza dalle sponde, seguendo il sentiero che sale sulla collina, troviamo invece il bel villaggio di Korzok con un grazioso Gompa abitato quasi esclusivamente da donne che confezionano splendidi abiti a solo uso personale.
Tempo a disposizione per visitare la valle.
Trattamento di pensione completa.
Sistemazione in campo tendato fisso.

14°giorno: Tso Moriri overland per Leh

Rientro a Leh seguendo la strada che passa per Puga e, lungo la Valle dell’Indo, supera il Ponte Mahe, strada più’ diretta e breve dell’andata.
Box lunch in corso di viaggio.
Arrivo a Leh e sistemazione al proprio Hotel
Trattamento di pensione completa
Sistemazione presso l’Hotel Royal Ladakh o similare

15°giorno: Leh/ Delhi

In giornata trasferimento in aeroporto e volo su Delhi.
Arrivo e sistemazione in Hotel
Trattamento di pernottamento e prima colazione
Sistemazione presso l’Hotel Shangri La o similare

16°giorno: Delhi/ Arrivo in Italia

Trasferimento in aeroporto compatibilmente con l’orario del volo di rientro in Italia con arrivo in giornata

GALLERY

Periodo consigliato:

da giugno a fine settembre – Il monsone che tocca il resto del territorio indiano non raggiunge le regioni del nord protette dalla catena Himalayana.
Il Ladakh è comunque di per sé un territorio semi desertico nel quale le precipitazioni sono sempre piuttosto scarse Nei mesi estivi le temperature sono più gradevoli e possono raggiungere di giorno in Leh anche i 25/28 gradi mentre di notte possono scendere anche di 10/15 gradi . Nei restanti periodi dell’anno le temperature sono troppo rigide e le precipitazioni nevose rendono impraticabili le strade.

Caratteristiche del viaggio:

il tour su base privata tocca le aree più belle di questa splendida regione himalayana. Il viaggio è tutto in altitudine, si passa dai 3500 metri di Leh ai 5500 metri di quota del passo Kharoung La per questo all’arrivo è prevista una giornata di acclimatamento nella capitale .

Le sistemazioni in Ladakh  sono semplici ma per molte località sono tra le migliori disponibili. Si tratta di piccoli Hotel in stile Ladakhi ,   sono previsti anche 2 pernottamenti in campo tendato nei dintorni del Lago Tso Kar e Tso Moriri, è necessario pertanto un certo spirito di adattamento, ma gli splendidi paesaggi e le atmosfere ricche di spiritualità vi ripagheranno di ogni fatica e privazione.

Highlight:

Itinerario intenso e magico che ci condurrà alla scoperta del piccolo regno buddista del Ladakh e delle sue etnie. Verremo ammaliati dalla vista mozzafiato delle altissime vette Himalayane, dalle distensive pianure e dalle verdi foreste.

Visiteremo Leh, la capitale, posta a 3.500 m. di quota; raggiungeremo la sconosciuta Valle di Nubra, lontana dalle classiche rotte turistiche; la mitica Valle del Chumathang e la Valle di Ruspo con le meraviglie del Lago Tso Kar e del Lago Tso Moriri.

Documenti e visti

Per l’entrata in India è richiesto il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi ed il visto

Il Visto indiano  è da richiedersi preventivamente presso l Ambasciata di Roma o il consolato di Milano, previa compilazione online del modulo di richiesta sul sito http://www.indianvisaonline.gov.in/visa/index.html

Ecco un esempio con traduzione in Italiano del suddetto modulo http://www.indianembassy.it/visait.pdf

Il modulo compilato e stampato  ( 2 fototessera da allegare al modulo+ foto in upload da scannerizzare ed allegare come file durante la compilazione online) andrà consegnato presso gli uffici VISA & CONSULAR SERVICES  di Via Marostica 34 ( metro fermata Gambara) a  Milano o presso l’Ambasciata di Roma  in via XX Settembre 00187 Roma

QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE

validità dal 1°maggio al 30 settembre 2018

Tutte le quote sono “a persona” e  si riferiscono a TOUR PRIVATO ed ESCLUSIVO per il numero di partecipanti segnalato, con partenze a date libere secondo preferenza e disponibilità aerea al momento della richiesta

QUOTA BASE 2 PARTECIPANTI a partire da:

la quota si intende a persona per TOUR PRIVATO SU BASE 2 PARTECIPANTI

€    2950

QUOTA BASE 3/4  PARTECIPANTI a partire da:

la quota si intende a persona per TOUR PRIVATO per piccolo gruppo già precostituito di amici e/o famigliari di 3/4  PARTECIPANTI

€   2750

QUOTA BASE 5/6 PARTECIPANTI a partire da:

la quota si intende a persona per TOUR PRIVATO per piccolo gruppo già precostituito di amici e/o famigliari di 5/6 PARTECIPANTI

€   2600

TASSE AEROPORTUALI e fuell surcharge

€   470

SUPPLEMENTO VOLO ALTA STAGIONE DAL 1.7. 2018 AL 20.8.2018

SU RICHIESTA

ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO  standard obbligatoria UnipolSai  (vedi dettagli e limitazioni )  da calcolare al 2% sul totale del viaggio(calcolato sulla quota base + tasse aeroportuali ed eventuali supplementi)

ASSICURAZIONE MEDICO/BAGAGLIO/INTERRUZIONE VIAGGIO UnipolSai GRATUITA ( vedi dettagli e limitazioni)

NESSUNA QUOTA DI APERTURA PRATICA RICHIESTA

NESSUN ADEGUAMENTO VALUTARIO RICHIESTO  IN SEGUITO ALLA PRENOTAZIONE

  • Voli intercontinentali con Qatar, Emirates  o altra compagnia secondo migliore disponibilità al momento della richiesta e secondo preferenza
  • voli interni Delhi/Leh/ Delhi come da programma con Air India o Jet Airways
  • sistemazione presso gli hotels indicati o similari a Delhi, Leh , Alchi, Timgosgang
  • Trattamento di pernottamento e prima colazione a Delhi e trattamento di pensione completa per tutto il resto del tour in Ladakh
  • tutti i trasferimenti come da programma con auto con aria condizionata a Delhi ed autista e guida locale parlante italiano prevista per le visite a Delhi
  • Tutti i trasferimenti in Ladhak con auto privata senza aria condizionata tipo Toyota Innova Jeep, e guida locale parlante inglese
  • Tutte le escursioni su base privata entrate a siti, musei, monasteri come da programma
  • Assicurazione Medico/Bagaglio/interruzione viaggio UnipolSai

Compila il form  per richiedere il tuo preventivo personalizzato

Nome *:

Cognome *:

Telefono *:

Email *:

Destinazione del viaggio *:

N° di partecipanti al viaggio *:

Nomi e cognomi esatti dei partecipanti al viaggio (separati da una virgola) **:

Numero giorni di viaggio *:

Budget a persona***:

Aeroporto di partenza*:

Prima data utile di partenza*:

Ultima data disponibile per rientro*:

Note:

Note varie:
*campi obbligatori
** nomi e cognomi devono essere esatti per la eventuale prenotazione dei posti aereo
***il budget deve essere uguale o superiore a quello indicato nel viaggio

Vi ricordiamo che le richieste non correttamente compilate non verranno prese in considerazione in quanto , per vostra maggior sicurezza e completezza di informazioni, tutti i nostri preventivi sono creati su misura in base al numero di persone che vogliono effettuare il viaggio, alla reale disponibilità ed operatività dei voli intercontinentali nelle date da voi prescelte ed alle tariffe aeree migliori sul mercato realmente riconfermabili, per il periodo in oggetto.

Senza date utili di partenza, nominativi completi dei possibili partecipanti, aeroporti di partenza, date di nascita ( in caso si viaggi con minori al seguito), non possiamo creare un preventivo preciso, realistico e, soprattutto, riconfermabile in caso di vostro reale interesse.

Share
This

Post a comment