Sirdar offre di seguito alcuni consigli ed informazioni utili  per affrontare al meglio il vostro viaggio.

Ora sta a voi scegliere quale itinerario preferire tra tutte le nostre proposte nella sezione Catalogo Viaggi.

Troverete itinerari studiati su base individuale e personalizzabili in base alle vostre esigenze. Potete anche richiedere un preventivo personalizzato nella sezione PREVENTIVI.

Mini guida Indonesia

Le 13.000 isole dell’arcipelago indonesiano presentano un vastissimo panorama di diversità territoriali, ambientali e culturali: una natura abbondante e rigogliosa, quasi 300 gruppi etnici differenti, flora e fauna dalla varietà inimmaginabile, acque cristalline e parchi naturali che proteggono alcune delle specie animali più rare e preziose de mondo.

QUANDO ANDARE

Il periodo migliore per effettuare un viaggio in Indonesia è quello che va da maggio a ottobre e coincide con la stagione secca.
Le temperature sono sempre piuttosto gradevole e senza grosse variazioni, arrivando a punte massime di 31° C sulla costa. La differente percezione della temperatura è invece data dalla maggiore o minore umidità che aumenta prepotentemente nella stagione delle piogge che va da ottobre ad aprile.
Moltissime sono le festività e le celebrazioni dovute alla grande diversità culturale ed etnica del paese.

INFORMAZIONI SUL PAESE

Capitale: JAKARTA
Popolazione: 238.452.952
Superficie: 1.919.317 km2
Fuso orario:+ 5 ore per Sumatra e Giava, + 6 ore per Bali e + 7 ore per l’Indonesia orientale nel periodo in cui in Italia vige l’ora legale; nel periodo in cui vige l’ora solare in Italia si deve aggiungere un’ora in più
Lingue: Il Bahasa Indonesia, l’inglese è diffuso nelle aree turistiche
Religioni: musulmana, cattolica, induista, buddista.

DOCUMENTI E VISTI

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno 6 mesi alla data di ingresso in Indonesia
Passaporto: necessario, con validità residua di almeno 6 mesi alla data di ingresso in Indonesia.
Recentemente si sono registrati casi di turisti italiani a cui è stato rifiutato l’ingresso nel Paese a seguito della contestazione da parte delle Autorità indonesiane di immigrazione sull’integrità del libretto del passaporto (copertina scollata). Si raccomanda pertanto di verificare l’integrità del passaporto prima di intraprendere viaggi in Indonesia.
A fronte di casi di connazionali fermati e trattenuti in cella fino ad identificazione, perché privi di documenti di identità, si ricorda che i turisti sono tenuti a portare sempre con sé il proprio passaporto.

Visto d’ingresso: dal 9 giugno 2015 nella Repubblica d’Indonesia sono entrate in vigore nuove disposizioni che regolano il rilascio dei visti d’ingresso per motivi di turismo, affari, sociali, governativi e per missioni ufficiali.
I cittadini italiani, in possesso di passaporto valido almeno per sei mesi, che intendano recarsi in Indonesia per motivi di turismo per un periodo inferiore ai  trenta giorni sono esenti dalla richiesta di visto se entrano nel Paese dai seguenti Aeroporti, Porti e frontiere terrestri:

Aeroporti:

1)    Soekarno Hatta, Jakarta
2)    Juanda, Surabaya
3)    Ngurah Rai, Denpasar, Bali
4)    Kuala Namu, Medan
5)    Hang Nadim, Batam

Vaccinazioni: Non sono previste vaccinazioni obbligatorie, tuttavia si consigliano, previo parere medico, le vaccinazioni per tifo, paratifo, epatite A e B e vaccinazione antitetanica.

MONETA E CAMBI

rupia Indonesiana.
A Jakarta e nei maggiori centri turistici è possibile effettuare sia il cambio Dollaro USA/Rupia che quello Euro/Rupia, a tassi correnti. Il cambio con l’Euro è invece ancora poco diffuso nelle zone meno turistiche e più remote del Paese. Le principali carte di credito sono accettate negli esercizi turistici.

TELEFONIA

Prefisso per l’Italia: 00139
Prefisso dall’Italia: 0062 ( 21 per Jakarta). Se da un telefono fisso si chiama un numero della città nella quale ci si trova, non occorre digitare il prefisso, mentre occorre digitarlo se si chiama da un cellulare (021 per Jakarta).
Rete cellulare: la copertura della rete telefonica cellulare, soprattutto nelle città, è buona e in costante espansione

ELETTRICITA’

220 V, 50Hz

Spine di tipo C o F( europee a 2 poli) o G( britannica a tre poli tipo lamelle piatte)

SITUAZIONE SANITARIA

In Indonesia il livello delle strutture sanitarie pubbliche non è paragonabile agli standard occidentali. Vi sono solo poche strutture pubbliche nelle principali città del Paese (con particolare riferimento a Jakarta, Surabaya e all’isola di Bali) di livello adeguato. Nella capitale ci sono anche alcune cliniche private che erogano un servizio soddisfacente ed é presente un centro trasfusionale presso la Croce Rossa indonesiana.
Tendenzialmente sono reperibili tutti i principali medicinali, sia pure a prezzi generalmente elevati.
Vaccinazioni: obbligatorie nessuna. Si consigliano, previo parere medico, le vaccinazioni per tifo, paratifo, epatite A e B e vaccinazione antitetanica.

Si consiglia inoltre di lavare accuratamente verdure e frutta, utilizzando prodotti disinfettanti, tipo amuchina o bicarbonato che sono reperibili in loco e di bere bevande imbottigliate o acqua minerale senza aggiungere ghiaccio.

SITUAZIONE CLIMATICA

Il clima caldo-umido con temperatura media di 30 gradi Celsius. Esistono due stagioni: la stagione delle piogge (Ottobre-Aprile) con clima caldo umido e la stagione secca (Aprile-Ottobre) con clima caldo secco.

SICUREZZA

L’indonesia è stata negli ultimi anni teatro di gravi azioni terroristiche ed il rischio resta elevato.
La criminalità comune interessa soprattutto la Capitale.
Zone particolarmente problematiche sono: il Sulawesi Centrale ove la situazione rimane tesa a causa del periodico acuirsi del conflitto interreligioso fra la locale comunità musulmana e cristiana; Timor ovest nella quale si protrae la presenza di profughi da Timor est e di gruppi paramilitari filo indonesiani, che rendono ciclicamente turbolenta la situazione dell’ordine pubblico; la Papua (ex-Irian Jaya) ove continuano a verificarsi episodi di violenza etnica tra crisitiani e musulmani e disordini, anche dovuti alla presenza di gruppi separatisti.

NUMERI UTILI

Ambasciata d’Italia a JAKARTA
Jalan Diponegoro no. 45,
Menteng
Jakarta 10310, Indonesia
Tel.: (+62 21) 319.374.45
Fax: (+62 21) 319.374.22
Ufficio Consolare: Tel./Fax (+62 21) 319.234.90
Cellulare di servizio:
0815 181.13.44 (per chi chiama dall’Italia 0062 815.181.13.44).

E-mail :
ambasciata.jakarta@esteri.it
Polizia Comando e Centro di Controllo Operativo di Giacarta: 0062 21 5234005 – 5707998

LETTURE CONSIGLIATE

INDONESIA
EDT/Lonely Planet

BALI E LOMBOK
EDT/Lonely Planet
Indonesia. L’arcipelago infinito
di Pietro Tarallo (White Star, Vercelli 1997; collana ‘Grandangolo’)

La scommessa indonesiana
di Guido Corradi e Emanuele Giordana (Utet, Torino 2002)

Orme
di Pramoedya A. Toer (Il Saggiatore, Milano 2000)

Un impero dell’est
di Norman Lewis (Feltrinelli, Milano 1994; collana ‘Traveller’)

Per aggiornamenti e notizie prego visitare il sito del Ministero degli Affari Esteri: Viaggiare sicuri