Trekking su base privata ed esclusiva sui  Monti Rwenzori, la più grande catena montuosa dell’Africa che si dipana per 120 Km    lungo il confine tra Uganda e Congo.  La salita prevede l’ascesa al Margherita Peak, 5.109 m. sul monte Stanley.

🗻 Altidudine massima 5109 metri

🥾 8 giorni di Trekking moderato/ impegnativo- Senza particolari difficoltà tecniche se non per le condizioni dei sentieri spesso fangosi e acquitrinosi per via delle numerose piogge. Solo la salita al Marghgerita Peak richiede uso di corde e ramponi per via del passaggio su  ghiacciaio

Richiesta buona preparazione fisica e allenamento-

Possibile estensione per Gorilla Tracking nella Foresta Impenetrabile di Bwindi

Periodo consigliato:
premesso che le stagioni stanno  cambiando in maniera sensibile negli ultimi anni, è comunque consigliabile scalare il Rwenzori   durante le stagioni secche comprese approssimativamente, tra dicembre e marzo, tra giugno e luglio, tra settembre e ottobre.

Day 1°/2° Italia/ Entebbe/ Kampala
Day 3° Rwenzori Mountains, Kasese
Day 4°🥾 Sine Camp ( 2596 m.)
Day 5° 🥾Mutinda Camp (3588 m.)
Day 6°🥾Bugata Camp ( 4100 m.)
Day 7° 🥾 Bamwanjara Pass( 4450 m.) Hunwick’s Camp ( 3974 m.)
Day 8° 🥾 Margherita Camp (4485 m.)
Day 9° 🥾 MARGHERITA Peak (5109 m.) Hunwick’s Camp
Day 10°🥾 Kiharo Camp ( 3430 m.)
Day 11°🥾 Base Camp Kilembe ( 1450 m.)

  • Estensione 3 giorni/ 2 notti per Gorilla Tracking, foresta di Bwindi 

Day 12°/13° Rientro a Entebbe/ Italia

per persona su base 2 partecipanti:  su richiesta

per persona su base 4/6 partecipanti:  su richiesta

voli da e per l’Italia su richiesta

Validità dal 1° settembre 2020 al 30 aprile 2021

1°/2° giorno: Italia / Entebbe , Kampala

All’arrivo all’aeroporto internazionale di Entebbe,   benvenuto  trasferimento a Kampala per la sistemazione in Lodge

Trattamento di pernottamento e prima colazione

Sistemazione presso il Cassia Lodge o similare

3° giorno: Kampala/ Kasese, Monte Rwenzori

Dopo la colazione si lascerà Kampala per viaggiare verso ovest in direzione di Kasese con pranzo lungo il tragitto.

A Kasese si incontrerarnno le guide per un piccolo briefing per l’organizzazione della salita in partenza la mattina successiva.

Tempo per rilassarvi e prepararvi all’avventura

Trattamento di pensione completa

Sistemazione presso il Trekkers Camp

4° giorno: trekking per Sine Camp

circa 9,5 Km- 5/6 ore  di cammino da 1450 metri a 2596 metri di quota 

Dopo la colazione al campo si avrà un briefing con le guide prima di partire per la salita al Sine Camp situato a 2596 metri di quota, coprendo un dislivello piuttosto elevato di 1146 metri in 5/6 ore di cammino.

Trattamento di pensione completa

Sistemazione al Sine Camp

5° giorno: trekking per Mutinda Camp

circa 6 Km – 6/7 ore di cammino da 2596 metri di quota a 3588 metri di quota

Altra giornata impegnativa di cammino in ripida salita con  dislivello di 995 metri. Nel pomeriggio avrete la possibilità di effettuare l’arrampicata al belvedere di Mutinda situato a 3975 metri di quota  che offre vedute mozzafiato e , soprattutto, un perfetto acclimatamento per le giornate successive.

Trattamento di pensione completa

Sistemazione al Mutinda Camp

6° giorno: trekking al Bugata Camp

circa 8,6 Km percorribili in 4/6 ore di cammino dai 3588 metri di quota ai 4100 metri di quota

Oggi si sale verso il Bugata  Camp a 4100 metri di quota percorrendo un piacevole tratto tra verdi vallate,  corsi d’acqua e piccole cascate  con un dislivello più limitato dei giorni precedenti ma con un percorso sempre più estenuante per via dell’altitudine cresete, del susseguirsi di ripide creste e di sezioni paludose

Trattamento di pensione completa

Sistemazione presso il Bugata Camp

7° giorno: trekking all’ Hunwick’s Camp

circa 8,3 Km – 6/10 ore di cammino da 4100 metri di quota a 4450 metri di quota del Passo Bamwanjara a 3974 metri di quota del Campo 

Oggi si sale in direzione del passo Bamwanjara situato a 4450 metri di quota, con vista spettagolare su tutte le vette circostanti. Da qui comincia la discesa per circa 470 metri di dislivello, in direzione del campo di Hunwick situato a 3974 metri di quota

Trattamento di pensione completa

Sistemazione presso  l’Hunwick Camp

8° giorno trekking al Margherita Camp

circa 5 Km – da 3 a 5 ore di cammino dai 3974 metri di quota ai 4485 metri di quota

Si parte oggi per l’escursione am Margherita Camp
Fai un’escursione al campo Margherita a 4485 metri, attraversando il fondovalle fino al Lago Kitandara dalle acque profonde e circondato dalla folta vegetazione, per poi risalire  attraverso Scoot Elliot

Trattamento di pensione completa

Sistemazione al Margherita Camp

9° giorno: salita al Margherita Peak / rientro al Campo di Hunwick

Salita al Margherita Peak di 3,8 Km – 5/7 ore per coprire un dislivello di 624 metri dai 4485 metri ai 5109 metri di quota

Discesa di 8,9 Km. dalle 4 alle 6 ore fino a 3974 metri di quota

Sveglia alle 2:00 del mattino per la colazione. Successiva partenza per la salita al Monte Stanley tra i ghiacciai sino al picco Margherita .

Discesa sino al campo di Hunwick

Trattamento di pensione completa

Sistemazione presso  l’Hunwick Camp

10° giorno: trekking al Kiharo Camp

15,8 Km  – 7/10 ore di cammino con salito al passo Oliver a 4505 metri di quota e poi discesa sino ai 3430 metri di quota del campo Kiharo

La giornata è lunga ma con solo una rapida salita sino al passo Oliver situato a 4505 metri di quota e poi tutta in discesa sino al campo Kiharo situato sul fondo di una profonda vallata circondata da alte pareti rocciose e fitta vegetazione

Trattamento di pensione completa

Sistemazione al Kiharo Camp

11° giorno: trekking al campo base

14,6 Km – 7/9 ore di cammino in discesa sino ai 1450 metri di quota di Kilembe

Oggi si prosegue in discesa percorrendo un sentiero roccioso lungo fiumi e rigogliose foreste sino al Campo Base di Kilembe

Debriefing con la crew e rientro in Hotel per la notte

Trattamento di pensione completa

Sistemazione presso il Lodge Bellavista o similare

12° giorno: Monte Rwenzori/Entebbe International airport

Dopo la prima colazione, trasferimento all’aeroporto internazionale di Entebbe per prendere il volo per L’Italia

13° giorno: Arrivo in Italia

Estensione di 3 giorni/ 2 notti alla Bwindi Forest per Gorilla Tracking

12° giorno: Rwenzori Mountains/  Bwindi Impenetrable Forest

Dopo la colazione, partenza per il settore di Ishasha con game drive mattutino  ed, in seguito, uscita dal Queen Elisabeth per proseguire verso Bwindi dove si trovano le foreste tropicali che ospitano una grande popolazione di gorilla di montagna.

Il viaggio vi condurrà attraverso la così detta “Svizzera d’Africa”, conosciuta come Highlands di Kigezi, con le sue colline verdeggianti e le tortuose strade che vi condurranno sino al Bwindi Impenetrable National Park viaggiando a 2300 metri di quota.

La scelta dell’area in cui potrete accedere per l’avvistamento dei gorilla viene definita in base alla disponibilità dei permessi in quel determinato giorno ( i permessi sono contingentati ed in numero limitato. L’organizzazione della visita e le tempistiche per il trasferimento dal lodge nel quale si soggiorna al punto di partenza del Gorilla Tracking saranno perciò subordinate alla disponibilità dei permessi al momento della prenotazione) Check in lodge per la cena e il pernottamento.

Trattamento di pensione completa

Sistemazione presso il Bakiga Lodge o Ichumbi Lodge o similari

Possibile sistemazione di categoria superior su richiesta con relativo supplemento

12° giorno: Gorilla Tracking

Dopo la prima colazione, al mattino presto, prima delle 08:00 raggiungerete la ranger station per la registrazione e per un briefing orientativo sulla vostra avventura di gorilla trekking. Incontrerete qui gli altri membri della spedizione , le guide ranger del parco ( parlanti inglese) ed i portatori.

La guida vi condurrà attraverso la fitta foresta segnandovi il percorso attraverso la vegetazione seguendo le tracce lasciate dai Gorilla . Il trek può durare dai 30 minuti alle 5/6 ore a seconda della fortuna nel trovare prima o dopo i gorilla. E’ richiesto per questo un minimo di preparazione fisica ed un abbigliamento consono. Una volta trovati i gorilla vi siederete e potrete ascoltare ed osservare in silenzio questi giganti gentili.

NB- La guida naturalista del Parco parla solo inglese. La vostra guida privata non potrà seguirvi durante il Gorilla traking poiché il permesso è personale

E’ concessa un’ora con i gorilla prima di tornare finalmente al lodge.

Rientro al lodge dove potrete godervi la cena con e riposarvi per l’avventura safari di domani.

Trattamento di pensione completa

Sistemazione presso il Bakiga Lodge o Ichumbi Lodge o similari

Possibile sistemazione di categoria superior su richiesta con relativo supplemento

14° giorno: Bwindi Impenetrable Forest/ Entebbe

Dopo la colazione, rientro a Kampala con pranzo in corso di viaggio.

Trasferimento all’aeroporto di Entebbe per i voli in partenza in serata

Pernottamento a bordo

15° giorno Arrivo in Italia

Periodo consigliato

l’Uganda ha clima tropicale, ma essendo situato in prossimità dell’equatore, non è soggetto a grossi sbalzi di temperatura nè a grandi variazioni climatiche. Questo ne fà una destinazione adatta a tutti i periodi dell’anno. Le piogge si concentrano soprattutto nei mesi compresi tra Marzo e fine Aprile e tra Ottobre e Novembre.

Premesso che le stagioni stanno  cambiando in maniera sensibile negli ultimi anni, è comunque consigliabile scalare il Rwenzori   durante le stagioni secche comprese approssimativamente, tra dicembre e marzo, tra giugno e luglio, tra settembre e

 

Caratteristiche del viaggio

Trekking di livello moderato con salita alpinistica senza grosse difficoltà tecniche ma che richiede comunque una buona preparazione fisica ed allenamento

Solo la salita al Margherita Peak richiede uso di corde e ramponi per via della presenza di ghiaccio

Il trekking è comunque abbastanza faticoso per via delle condizioni dei sentieri spesso fangosi e con acquitrini per via delle piogge frequenti

In caso di estensione alla Bwindi ricordiamo che la disponibilità di Gorilla Permit è contingentata, il numero di permessi è limitato . Per avere maggiori chance di riconferma del permesso è consigliabile effettuare la prenotazione del vostro viaggio in Uganda con largo anticipo.

Documenti e visti:

Per l’entrata in Uganda è necessario il passaporto in corso di validità ed il visto d’ingresso .

Dal 1° luglio 2016 è entrata entrerà in vigore una nuova procedura telematica per la richiesta del visto di ingresso nel Paese, che deve essere richiesto on line collegandosi al sito https://visas.immigration.go.ug

Dopo aver inserito i dati e allegato i documenti necessari, il richiedente riceverà entro dieci giorni una ricevuta con codice a barre da presentare al varco di frontiera ugandese dove, a seguito del pagamento della tassa consolare e dell’acquisizione dei dati biometrici, otterrà il visto.

Vaccinazioni obbligatorie: la vaccinazione contro la febbre gialla rappresenta un requisito di accesso all’interno del Paese per tutti i viaggiatori di età superiore ai 9 mesi di vita.

Cosa mettere in valigia:

Per il trekking consigliamo scarponcini da trekking e impermeabili

Pantaloni e giacche impermeabili o poncho.

Uno zaino per il trasporto delle prime necessità giornaliere

Il bagaglio principale ( massimo 23 Kg ) sarà trasportato dai portatori

Per l’estensione alla foresta di Bwindi Consigliato abbigliamento confortevole e casual
È spesso caldo nelle pianure e alle altitudini più basse, ma freddo nelle aree collinose e montuose dell’Uganda; una giacca anti pioggia, un pile e scarpe / stivali da passeggio di buona qualità sono essenziali.

Durante il trekking i gorilla e gli scimpanzé raccomandiamo di indossare abiti comodi ma resistenti per proteggervi dai graffi durante il passaggio attraverso la foresta e contatto con rami e arbusti
Sempre camicie o maglie a maniche lunghe, pantaloni lunghi e un buon paio di scarponcini leggeri. Sono anche utili guanti protettivi in pelle o guanti da giardinaggio, e un paio di ghette.
Poiché la temperatura è variabile e le condizioni meteorologiche possono cambiare; consigliamo inoltre di indossare un maglione o un maglione leggero (strati di abbigliamento sono i migliori soprattutto con indumenti intimi traspiranti) e giacca / pantaloni o poncho impermeabili e traspiranti. Un piccolo zaino è utile per trasportare acqua, pranzo al sacco, macchina fotografica e binocolo. Bastoni da passeggio sono disponibili presso gli ingressi del parco così come i portatori (vale la pena prendere un facchino perché fornisce lavoro alle persone del posto e vi daranno una mano su qualsiasi terreno ripido).
Preferite sempre colori neutri, vestibilità ampia.
La maggior parte degli hotel e dei lodge hanno servizi di lavanderia, quindi una quantità eccessiva di vestiti non dovrebbe essere necessaria. Si prega di notare che la maggior parte degli alberghi e dei lodge lava i vestiti.

Abbigliamento kaki / di colore naturale per safari / trekking
• 1 – 2 paia di pantaloni / pantaloni leggeri – che possono asciugarsi rapidamente
• 1 paio di pantaloncini
• Camicie a maniche lunghe 1 – 2 – preferibilmente ad asciugatura rapida
• 2 – 3 camicie a maniche corte – preferibilmente con assorbimento dell’umidità

Abbigliamento casual per la sera
• 1 – 2 paia di pantaloni / pantaloni leggeri
• 1 – 3 maglie sportive / maniche lunghe e / o camicetta
• 1 vestito / gonna per le donne

Abbigliamento esterno
• 1 giacca leggera impermeabile / antivento / traspirante, ad es. Gortex
• 1 pile, maglione o felpa
• Stivaletti da trekking impermeabili / leggeri – pantaloni / pantaloni dovrebbero essere infilati in calze e stivali durante il trekking (anche gli stivali da pioggia o le ghette funzionano bene)
• 1 paio di scarpe da sera
• 1 paio di sandali sportivi saranno utili
• Costume da bagno (e un sacchetto di plastica per l’imballaggio)
• Cappello per protezione solare
•Biancheria intima
• Calze leggere di lana
• Guanti – giardinaggio o simili (solo per il monitoraggio dei gorilla)

  • Crema solare e crema idratante
    • Occhiali da sole con tracolla
    • Repellente per insetti con DEET, si prega di notare che DEET può influenzare le fibre e le materie plastiche artificiali.
    • Daypack / zaino piccolo
    •Binocolo
    • Fotocamera e obiettivi extra
    • Il caricatore / convertitore / adattatore per fotocamera per la tensione 220/240 CA, più l’adattatore per accendisigari è utile
    • Prodotti da toeletta personali / medicinali soggetti a prescrizione e la stessa prescrizione
    • Salviettine umidificate

QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE

valide dal 1° settembre 2020 al 30 aprile 2021

Tutte le quote sono “a persona” e  si riferiscono a TREKKING PRIVATO con crew composta da portatori, cuoco, guide parlanti inglese- Possibile estensione alla Bwindi Forest

QUOTA BASE 2 PARTECIPANTI  a partire da:

la quota si intende a persona per tour privato ed esclusivo per 2 PARTECIPANTI

su richiesta

QUOTA BASE 3 PARTECIPANTI a partire da:

la quota si intende a persona per tour privato ed esclusivo per piccolo gruppo già precostituito di amici e/o famigliari di 3 PARTECIPANTI

su richiesta

QUOTA BASE 4/6 PARTECIPANTI a partire da:

la quota si intende a persona per tour privato ed esclusivo per piccolo gruppo già precostituito di amici e/o famigliari di 4/6 PARTECIPANTI

su richiesta

NB . LE QUOTE NON INCLUDONO I VOLI INTERCONTINENTALI DALL’ITALIA – La quota volo  è soggetta a forti fluttuazioni a seconda  delle disponibilità residue per il periodo richiesto e la compagnia prescelta

QUOTA VOLO INTERCONTINENTALE da e per l’Italia Tariffa promozionale di bassa stagione, incluse tasse aeroportuali- con partenza da Roma o Milano- Altri aeroporti su richiesta

da € 690

Richiedi la quotazione del volo intercontinentali in fase di preventivo per ricevere la migliore quotazione sulla base delle disponibilità residue per le tue date preferite di partenza

ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO  standard obbligatoria UnipolSai  (vedi dettagli e limitazioni )  da calcolare al 2% sul totale del viaggio(calcolato sulla quota base + tasse aeroportuali ed eventuali supplementi)

ASSICURAZIONE MEDICO/BAGAGLIO/INTERRUZIONE VIAGGIO UnipolSai GRATUITA ( vedi dettagli e limitazioni)

NESSUNA QUOTA DI APERTURA PRATICA RICHIESTA

NESSUN ADEGUAMENTO VALUTARIO RICHIESTO  IN SEGUITO ALLA PRENOTAZIONE

  •  Tutti i trasferimenti via terra in veicolo 4×4 tipo Land Cruisere carburante necessario per l’itinerario
  • Autista / guida  Parlante inglese  durante il trekking e per l’estensione a Bwindi
  • Sistemazioni segnalate di categoria standard pre-post trekking e per l’estensione a Bwindi HOTEL/LODGE DI CATEGORIA SUPERIOR su richiesta
  • Sistemazione in rifugi durante il trekking
  • crew con cuoco e portatori durante il trekking e equipaggiamento da campo
  • trasporto di bagaglio max 23 Kg.
  • Emergy rescue fee per la salita al Rwenzori
  •  Trattamento di pensione completa
  • Tutte le entrate ai parchi e riserve incluse nel tour
  • Gorilla Permit 1 per persona in caso di estensione a Bwindi
  • Assicurazione Medico/Bagaglio/interruzione viaggio UnipolSai

    Nome *:

    Cognome *:

    Telefono *:

    Email *:

    Destinazione del viaggio *:

    N° di partecipanti al viaggio *:

    Nomi e cognomi esatti dei partecipanti al viaggio (separati da una virgola) **:

    Numero giorni di viaggio *:

    Budget a persona***:

    Aeroporto di partenza*:

    Prima data utile di partenza*:

    Ultima data disponibile per rientro*:

    Ho preso visione della Privacy PolicySiNo

    Note:

    Note varie:
    *campi obbligatori
    ** nomi e cognomi devono essere esatti per la eventuale prenotazione dei posti aereo
    ***il budget deve essere uguale o superiore a quello indicato nel viaggio

    Vi ricordiamo che le richieste non correttamente compilate non verranno prese in considerazione in quanto , per vostra maggior sicurezza e completezza di informazioni, tutti i nostri preventivi sono creati su misura in base al numero di persone che vogliono effettuare il viaggio, alla reale disponibilità ed operatività dei voli intercontinentali nelle date da voi prescelte ed alle tariffe aeree migliori sul mercato realmente riconfermabili, per il periodo in oggetto.

    Senza date utili di partenza, nominativi completi dei possibili partecipanti, aeroporti di partenza, date di nascita ( in caso si viaggi con minori al seguito), non possiamo creare un preventivo preciso, realistico e, soprattutto, riconfermabile in caso di vostro reale interesse.

      VOGLIO RICEVERE INFORMAZIONI relative al Viaggio in oggetto

      Nome del viaggio*:

      Dubbi o richieste :

      Compili i dati richiesti per ricevere via mail maggiori dettagli o informazioni relative alle procedure di richiesta di preventivo senza impegno ed eventuali prenotazioni
      La presente richiesta non è impegnativa ed è puramente a titolo informativo

      Nome *:

      Cognome *:

      Email *:

      N° di partecipanti al viaggio *:

      Aeroporto di partenza*:

      Dubbi o richieste :

      Ho preso visione della Privacy PolicySiNo

      Note varie:
      *campi obbligatori
      ** nomi e cognomi devono essere esatti per la eventuale opzione dei posti aereo

      Share
      This

      Post a comment